Una poesia per me

A te che sai parlare al cuore
senza usare parole complicate
lasciando che le tue sensazioni
siano sospinte
dalla forza delle tue immagini
come spinte
dalla brezza della sera.

A te, che come un gatto
sai essere dolce con le fusa
aspro con i graffi
triste con l’abbandono
solare con due gocce di verde nel buio
A te amico
di cui non conosco il volto
ma di cui ho imparato a seguire
l’esatto contorno del cuore
A te, cAt, dolcissimo amico
lascio un verso che ti parli d’amicizia,
soffi di respiro
che abbiano il suono
della musica più dolce

26/05/2006
Poesia x cAt
da Perlasmarrita