Gosh – Jamie xx (Al’inizio, musica e video, sembrano una schifezza poi cambiano in meglio, sopratutto le stupende immagini della Luna e della Terra)

Annunci

Le stelle di marmo – Bologna marciapiede di Via degli Orefici e in via Caprarie

La strada del jazz è un’iniziativa ideata nel 2011 da Paolo Alberti e Gilberto Mora, e realizzata in collaborazione con il Comune di Bologna. Essa vede l’assegnazione e la posa sul manto stradale di stelle in marmo colorato dedicate ai principali musicisti jazz che esibendosi a Bologna, hanno contribuito alla storia musicale della città.

Le stelle assegnate si trovano nel centro di Bologna, in via Caprarie e via degli Orefici. La scelta di via Caprarie è dovuta al fatto che la strada è stata per molto tempo un luogo di incontro del jazz internazionale a Bologna, per via della presenza al civico 3 del “Disclub” di Alberto Alberti.

In programma dal 14 al 16 settembre 2018, con il contributo della Fondazione Carisbo, l’ottava edizione Bologna, la Strada del Jazz, l’unico tra i numerosi festival italiani caratterizzato dalla posa delle stelle di marmo, dedicate ai memorabili interpreti americani che suonarono in città negli anni d’oro del Bologna Jazz Festival, sul marciapiede della centralissima via Orefici, all’epoca insieme a via Orefici autentico crocevia del jazz internazionale. Dopo Chet Baker, Miles Davis e Lucio Dalla, Ella Fitzgerald e Henghel Gualdi, Duke Ellington e Thelonious Monk, Sarah Vaughan e Dizzy Gillespie, Dexter Gordon e Cedar Walton, Max Roach, sarà la volta quest’anno della stella dedicata al pianista Charles Mingus.

La Strada del Jazz è inoltre un evento sociale contraddistinto da occasioni di incontro, socializzazione e partecipazione alla vita culturale di Bologna, in cui grandi musicisti e piccole jazz band con il loro “swing” rendono possibile un grande connubio intergenerazionale e interculturale.

Fonte: Wikipedia


Foto:TonyM (3 Ottobre 2018)