Buonanotte al mio Fiocchetto 

A Fiocco

Un addio con affetto (Non è una fedele traduzione del testo di Ellioth Smith)

Adesso vedo tutto in bianco e nero

una tenue luce brilla lassù

Dio ti sei preso l’immagine sbagliata

che brucia nelle mie mani

Sto morendo in una stanza vivente

con ombre che passano sul pavimento.

chi sei tu fuori della mia porta aperta?

Questa non è la mia vita

nemmeno un addio affettuoso ad un amico che muore

non è stato davvero carino

non so più cosa è giusto o sbagliato

lui mi avvrebbe detto :

-voglio vederti sorridere e ballare-

ti ho amato”mamma ”

sono stato felice.

Ventidue ore di digiuno

  
Tre ore di anestesia e per questo non posso mangiare fino alle ore 22:00. Esame del liquido cefalorachidiano (midollo spinale) e risonanza magnetica negativi.L’esame del liquido cefalorachidiano era abbastanza a rischio di paralisi e anche di morte. Io e mia sorella abbiamo  fatto fatica a decidere di farlo, oggi dalle 13 alle 16 sono state ore di ansia pazzesca. Escluse malattie molto gravi, resta l’ipotesi di una forma di epilessia.

Speriamo bene, adesso è sotto il letto, ancora disturbato dall’anestesia.

Fiocco 23/12/2015

  

Sabato e domenica piccoli, ma troppi attacchi epilettici, stamattina di nuovo dal veterinario che gli ha fatto un iniezione di un sedativo più potente. Adesso a casa sono 5 ore che è tranquillo. Il dosaggio del luminale è stato aumentato ma per fare pieno effetto ci vogliono almeno 3 settimane.Speriamo bene. Cerco mia sorella in tutto l’appartamento ma non la vedo. Poi la chiamo e sbuca da sotto il letto, era sdraiata accanto a Fiocco.

Fiocco stasera torna a casa

Dagli esami del sangue, dalla radiografia e dalla ecografia non è risultato niente di grave, solo una  non perfetta  taratura dei valori degli esami del sangue che però non giustificano delle crisi epilettiche. La dottoressa neurologa ci ha consigliato di fare una risonanza magnetica alla testa per escludere tumori o qualche altro problema.Adesso  Fiocco è sotto terapia antiepilettica con il “Luminale.”

Chiedo scusa per il mio Italiano claudicante. Mi sono davvero messo paura. Stamattina non riuscivo nemmeno a farmi  un caffè con la macchina automatica con le capsule.Adesso Fiocchetto sta dormendo sotto il letto.

Grazie a tutti per le vostre parole di conforto.

Un abbraccio TONY