Buon compleanno nel mio cuore

In una galassia lontana, lontana si fanno ancora gli auguri di buon compleanno.


Un’altra galassia, un’altra era. La Vecchia Repubblica era la Repubblica del mito, grande più dello spazio o del tempo. Non occorre dire dove si trovava né da dove veniva, basti sapere che era la Repubblica. Un tempo, sotto il saggio governo del Senato e la tutela dei Cavalieri Jedi, la Repubblica prosperava. Ma come spesso accade quando la ricchezza e il potere superano ogni limite, si fecero avanti le forze del male e con esse la cupidigia. George Lucas

La Forza

La Forza, nell’universo fantascientifico di Guerre stellari, è un campo di energia generato da tutti gli esseri viventi che pervade l’universo e tutto ciò che questo contiene, venerato dai Cavalieri Jedi che sono in grado di sfruttarlo per ottenere poteri sovrannaturali.

Il riferimento alla forza Odica (Od) di Carl Reichenbach è evidente, quanto quello a principi simili di religioni come shintoismo, il druidismo, il Cristianesimo ascetico e mistico, insieme ad una stretta somiglianza con il concetto del Chi, e con il Qigong delle arti marziali cinesi e giapponesi.

Nella religione dei Jedi il Lato Oscuro è la componente malvagia della Forza, fatto di “collera, paura, aggressività”, utilizzata dai Sith e dai Jedi Oscuri, Dart Fener (Anakin Skywalker) su tutti.

La Forza gioca un ruolo importante nell’uso di una spada laser, dando una certa consapevolezza per evitare di ferirsi e di effettuare diverse mosse durante il combattimento, come per esempio deviare un colpo di blaster. Inoltre gioca un ruolo durante la costruzione dell’elsa della spada, in quanto le caratteristiche tecniche sono complicate.

Annunci

Auguri

E’ solo un fiore

e te lo dono con amore

Amore per l’amore

senza nessuna pretesa

Non si sente l’odore

ma ha un potere raro

non sfiorisce col tempo

come le passioni umane

E’ lo specchio senza vetro

di un anima indifesa

un bacio come fiore

per farsi ricordare.

TonyM

Auguri alla stupidità umana

700 Bambini morti nel mare adriatico dall’ inizio dell’ anno 2015

Lo denuncia il Direttore Generale della Fondazione Migrantes, Mons. Gian Carlo Perego: “una vergogna che pesa sulla coscienza europea”.  La stessa coscienza che sopporta nell’Indifferenza  I 26000 bambini morti ogni giorno di fame per un bicchiere d’acqua o di stupide malattie.

E’ un problema gravissimo che aspetta ancora una soluzione. I dati divulgati dall’Unicef sono più che allarmanti e la speranza di ogni bimbo è nel buon cuore di ogni persona. Perché ci sono persone con 10 case, che guadagnano milioni e milioni di dollari/euro e altre persone devono crepare per la fame?

Gli stipendi, la vita, tutto spesso gira intorno a quanto frutti, a quanti soldi fai girare ma potrebbero esistere dei limiti nelle coscienze do ogni persona. Uno studio ha dimostrato che le 25 persone più ricche del mondo se cedessero una parte di ciò che guadagnano, rimanendo in ogni caso ultramiliardari, risolverebbero il problema della fame in Africa.

Intanto i bambini, l’80% proprio della zona dell’Africa sud-sahariana e dell’Asia meridionale, muoiono. 

Più di un terzo di questi bambini, quasi il 40%, rileva il Rapporto Unicef, muore durante il primo mese di vita, di solito a casa e senza avere accesso a servizi sanitari di base e a beni di prima necessità che potrebbero salvare loro la vita. Di queste morti neonatali, circa il 26%, che equivale al 10% di tutti i decessi sotto i 5 anni è provocato da gravi infezioni. Prime tra tutte polmonite e sepsi. Ogni anno circa due milioni di bambini sotto i cinque anni muoiono di polmonite

  È quanto si legge nella ricerca pubblicata dalla rivista scientifica Lancet. Intanto in occidente buttiamo nella spazzatura il cibo che potrebbe sfamare due volte la popolazione mondiale.

Buone feste con un pò di rispetto

Ciò che vuoi

Baby, io ce l’ho

ciò di cui hai bisogno

sai che ce l’ho

ciò che chiedo

O è un po’ di rispetto quando torni a casa (solo un po’)

Hey baby (solo un po’) quando rientri a casa

(solo un po’) mister (solo un po’)
non ti farò dei torti mentre sei via

non ti farò dei torti (oo) perchè non voglio 

tutto ciò che chiedo 

è un po’ di rispetto quando torni a casa (solo un po’)

Baby (solo un po’) quando rientri a casa (solo un po’)

Yeah (solo un po’)
sto per darti tutti i miei soldi

e tutto quello che chiedo in cambio, tesoro

è di darmi i miei profitti

quando torni a casa (solo un, solo un, solo un, solo un)

Yeah baby (solo un, solo un, solo un)

quando rientri a casa (solo un po’)

Yeah (solo un po’)

Ooo, i tuoi baci 

più dolci del miele 

e indovina cosa? 

è il mio denaro 

tutto ciò che voglio tu faccia (oo) per me

è darmelo quando rientri a casa (ri, ri, ri ,ri)

Yeah baby (ri, ri, ri ,ri)

fallo montare per me (rispetto, solo un po’) (denaro )

quando rientri a casa, ora (solo un po’)

R-I-S-P-E-T-T-O

scopri cosa significa per me

R-I-S-P-E-T-T-O

prenditi cura, TCB (=take care of business=prenditi cura degli affari)

Oh (colpiscimi (fisicamente), colpiscimi,

colpiscimi, colpiscimi)

un po’ di rispetto (colpiscimi, colpiscimi,

colpiscimi, colpiscimi)

Whoa, babe (solo un po’)

un po’ di rispetto (solo un po’)

mi sono stufata (solo un po’)

di continuare a provare (solo un po’)

stai per finire di prendermi in giro (solo un po’)

e io non sto mentendo (solo un po’)

(ri, ri, ri, ri) spetto

quando torni a casa (ri, ri, ri ,ri)

o potresti entrare (rispetto, solo un po’)

e scoprire che me ne sono andata (solo un po’)

devo avere (solo un po’)

un po’ di rispetto (solo un po’)