Migranti, Tripoli: “Non riusciamo a fare i soccorsi”

21 Gennaio 2019

Dopo il naufragio di venerdi in cui sono morte 117 persone e il soccorso in extremis da parte di un cargo della Sierra Leone dei 144 su un gommone che per tutta la giornata di ieri avevano chiesto aiuto senza che nessuno intervenisse, oggi la Guardia costiera libica ammette: “Non siamo in grado di effettuare soccorsi in tutte le situazioni”. E torna a chiedere mezzi e soldi all’Italia mentre i ministri Salvini e Toninelli esprimono soddisfazione per gli interventi di ieri. Esplode la polemica di Ong e opposizioni sul ritorno in Libia dei 393 migranti intercettati nelle ultime 48 ore nel Mediterraneo. Carlotta Sami, portavoce dell’Unhcr Italia, accusa: “Il ritorno di persone da acque internazionali verso la Libia è contro il diritto internazionale”. Il Viminale: in Italia dall’inizio dell’anno ad oggi arrivati in 155, l’anno scorso erano stati 2730.

(Alessandra Ziniti – Repubblica)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...