Giorgia – Vanità

[Testo di Giorgia]

Che strana

La gente

Che mentre si odia non si pente

Niente è importante

Più del potere in questa civiltà

Dove ognuno traccia il suo destino

Forte come un’eco (eco)

Sbatte contro un altro muro
Vanità

L’illusione

Docile si arrende al dio migliore

Vanità

Lei non sa

Che è solo un altro imbroglio e tu lo chiami amore

E mi spacca il cuore
Che matta

La gente (che matta la gente)

Che si ama eppure non si sente (non si sente)

Si vince

E si perde (si vince e si perde)

Il privilegio di essere vivente

Perché ognuno traccia il suo destino

Forte come un’eco (eco)

cerca l’immortalità
Vanità

L’illusione

Docile si arrende al dio migliore

Vanità

Lei non sa

Che è solo un altro imbroglio e tu lo chiami amore

E mi spacca il cuore
Atomi unici, nudi, diversi e vibranti

Siamo distanti io e te

Come migranti nascosti nell’evoluzione

Siamo distanti io e te

Io e te
Vanità

Illusione

Docile si arrende al dio migliore

Vanità

Lei non sa

Che è solo un altro imbroglio e tu lo chiami amore

E mi spacca il cuore

Mi spacca il cuore

Docile si arrende al dio migliore

Vanità

Lei non sa

Che è solo un altro imbroglio e tu lo chiami amore

Mi spacca il cuore

Mi spacca il cuore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...