Perchè la poesia

  

Perché la poesia ha questo compito sublime:

di prendere tutto il dolore 

che ci spumeggia e ci rimbalza 

nell’anima, e di placarlo,

di trasfigurarlo nella suprema calma

dell’arte, così come sfociano i fiumi

nella celeste vastità del mare” 

Antonia Pozzi (Milano 1912-1938)

Annunci

Una risposta a "Perchè la poesia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...