Come si apriva a Dio il cuore di Akhenaton?

  

Una scoperta immensa! Come si apriva a Dio il cuore di Akenaton!
Ho realizzato una scoperta immensa e ti prego di non considerare questo articolo come uno dei tanti trafiletti che invadono il web. Ti parlo del sole, ti parlo della Luce sia da un punto di vista biochimico e genetico, ma soprattutto in un’ottica spirituale.Dall’alba della storia, il sole è stato venerato come un dio di infinita potenza: simbolo della divinità, archetipo di Verità, occhio di Giustizia, fonte di Vita e Guaritore delle malattie fisiche e spirituali.

 Le rappresentazioni del sole appaiono nelle pitture rupestri in Asia centrale, nel Kazakistan, in Cina. Immagini antropomorfe o zoomorfe appaiono insieme al disco solare stilizzato ancor prima dell’età del bronzo. (3500 a.C).

Nel mondo predinastico degli Egizi (3000 a.C) Horus era il dio solare associato al simbolo del falco e archetipo della divinità dei faraoni.

Ra , egiziano dio sole di Eliopoli venne adorato a partire dal 2000 a.C .

Fu Akhenaton , a mio avviso,il più grande e spirituale faraone egizio nel 1350 a.C ad imporre il culto monoteistico di Aton, il disco solare.

Nello zoroastrismo il sole è il simbolo del “bene-dio” che combatte contro le tenebre.

I Maya nel 1000 a.C veneravano il dio Itzamnà, divinità creatrice e che raffigurava il sole. Meravglioso il loro tempio del sole a Teotihuacan.

 Potrei citarti gli Atzechi, i nativi americani, i popoli africani e di ogni parte della terra come adoratori del sole.

Perché ciò avviene? Perché la Luce è così importante?

Ed ecco la mia immensa scoperta! Dagli ominidi a noi, da Akhenaton al più umile uomo della terra tutti riconsciamo l’importanza della luce del sole.

Se esponi la tua pelle alla luce del sole produci la vitamina D a partire dal colesterolo tramite i raggi UVB e sarebbe molto importante che questo approvvigionamento provenisse dal sole. Ciò è impossibile perché i nostri “pannelli solari” sono coperti eccetto il sempre più breve periodo di esposizione dovuto ad una vacanza al mare. Inoltre l’inquinamento e l’assunzione di farmaci e additivi tossici riduce fortemente le nostre scorte di vitamina della luce.

Direi, senza paura di smentita che specie durante l’inverno sei in scontata carenza di vitamina D che presiede non solo il metabolismo del calcio e la densità ossea, ma a tutta l’immunità innata.

E’ sbagliato parlare di “vitamina D”, si deve parlare di un ORMONE potentissimo, un secosteroide dalle immense potenzialità antinfiammatorie, anticancerogene, antidepressive, ma soprattutto spirituali.

Studio intensissimamente il recettore della vitamina D detto VDR presente nei nuclei cellulari, studio l’oggi fatidica GcMAF, il fattore che attiva i macrofagi tramite la vitamina D. 

Ti assicuro che questo recettore VDR non è soltanto un terminale biochimico, ma è il vero RECETTORE DI DIO!

Ti parlo quindi non solo di osso e di osteoporosi, ma di anima, di quel falco di luce adorato dagli antichi egizi.

ECCO PERCHE’ ADORAVANO IL SOLE!

 Perché producendo vitamina D in essi si aprivano i canali di recezione dell’Uno, della divinità.

Ti assicuro che se provi a valutare la tua vitamina D con un piccolo prelievo di sangue, (l’esame è la 25OHD) ti stupirai dell’inevitabile deficit.

Senza immediata integrazione che deve essere studiata individualmente e non con una assunzione pressapochista, il tuo recettore VDR resterà privo di quella linfa di luce che si chiama vitamina D e sarai difficoltosamente connesso all’Uno-Dio.

Ecco perché gli Egizi, i Maya, i popoli di tutto il mondo adoravano il sole! Nelle loro meditazioni, nella loro ipnosi evocativa necessitavano della luce nel cuore. 

La massa della popolazione mondiale è mantenuta al buio e questo non credo sia soltanto dovuto ad una distrazione.

Con bassissimi valori di 25OHD si aprono le oscure potenzialità dello squilibrio immunitario tra cui: tumori, malattie neurodegenerative come l’Alzheimer, depressioni gravi.

 Ci tengono senza luce! Perché? Così siamo più facilmente dominabili? Perchè così ci ammaliamo? 

Se la 25OHD raggiunge un valore utile che valuto a 100ng/ml o 200 nmol/L non si riequilibra soltanto il calcio nell’osso, ma il cuore di Akenaton si apre a Dio!

Questa coscienza di Luce, questa consapevolezza d’Amore è il significato per cui siamo tutti insieme su questa terra.

 Ora se hai compreso bene divulga questo articoletto per il bene dell’umanità.

Questo è l’immensa scoperta che ti dono.

Buona vita Angelo Bona

http://www.ipnosiregressiva.it/blog/656/una-scoperta-immensa-come-si-apriva-a-dio-il-cuore-di-akenaton.html

   

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...