Stalker – Andrej Tarkovskij – (Scena finale)

Fino all’anno 2005 la parola Stalker non aveva quel significato negativo che ha ai nostri giorni, collegato al femminicidio. Nel film lo Stalker è una guida all’ interno di una “zona” proibita dove si avverano i desideri. Sta allo spettatore dargli un significato.

Stalker (in russo: Сталкер?) è un film del 1979 diretto da Andrej Tarkovskij, liberamente tratto dal romanzo Picnic sul ciglio della strada (1971) dei fratelli Arkadij e Boris Strugackij. Come già per Solaris, la pellicola rappresenta una personale interpretazione di Tarkovskij dello scritto originale.

Pur essendo la trama ascrivibile al genere fantascientifico, la sua struttura narrativa, cosí come le tematiche affrontate, appartengono al cinema d’autore. Il lento e profondo viaggio catartico compiuto all’interno della cosiddetta “Zona”, dove le tre diverse concezioni della vita dei protagonisti si scontrano e si mettono in discussione, trascende i dettami del film di genere.

Grazie a Wikipedia 

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Stalker_(film_1979)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...