Better Together – Jack Johnson

Non c’è  nessuna combinazione di parole 

che potrei mettere sul retro di una cartolina

Non c’è nessuna canzone che avrei potuto cantare

ma posso provare per il tuo cuore

I nostri sogni, sono fatti di cose reali

come una scatola da scarpe piena di fotografie

con tonalità seppia amoroso

L’amore è la risposta

almeno  per la maggior parte delle domande nel mio cuore

Come, perché siamo qui?

 E dove andiamo?

E come mai è così difficile?

A volte la vita può essere ingannevole

Ti dirò una cosa,

 è sempre meglio quando siamo insieme

Sì, vedremo le stelle quando siamo insieme

E tutti questi momenti

 potrebbero trovare la loro strada 

nei miei sogni stasera

Ma so che se ne andranno

quando la luce del mattino canta

e porta cose nuove

Per domani sera si vedrà 

.Arancia Meccanica 

  

Sole d’estate

foglie morte in attesa

Agorafobia spegne la vita

Arancia meccanica

mai dimenticata

Ancora liberi 

i barbari aggressori

Tre contro uno senza sapere il perché 

Resta la paura di avere paura

Lenta si avvicina la giustizia

nella speranza che sia giustizia vera.

Ma niente ripagherà la vita persa

sospesa nell’attesa

Rispetto

  


Abbiamo mai cercato di capire quanto i giovani e il loro sembrare non curanti e poco empatici non sia altro che il risultato di un passaggio scorretto di messaggi e insegnamenti da parte dei più grandi? 
Ogni generazione viene additata, da quelle precedenti, di essere portatrice di scarsi valori e di poco rispetto per gli altri, sembra quasi un ripetersi ciclico della stessa situazione: mia nonna diceva che noi giovani non abbiamo più a cuore i valori e anch’io spesso mi ritrovo, pur non avendo ancora tra le mani ferri e lana, a pensare ma questi ragazzi d’oggi quali ideali perseguono?
Eppure abbiamo mai provato a vedere la situazione da una prospettiva più ampia per cercare di capire quanto il loro sembrare non curanti e poco empatici non sia altro che il risultato di un passaggio scorretto di messaggi e insegnamenti da parte dei più grandi? In effetti è strano e alquanto ambivalente per un bambino o un ragazzo sentirsi dire Devi rispettare gli altri e, mentre è lì che offre questo insegnamento, magari il genitore manda una mail al capo nella quale parla male dei propri colleghi.
Cosa intendo dire con questo? Che in realtà potremmo passare, da adulti corretti e rispettosi quali crediamo di essere, dei messaggi ai nostri figli/cugini/nipoti senza però dar loro un esempio vero e concreto di come ci si comporti con gentilezza nella vita di tutti i giorni.
A conferma di quanto scritto, arriva uno studio di alcuni ricercatori di Harvard, i quali hanno intervistato ragazzi delle scuole medie e superiori.
Gli adulti pensano di dare ai giovani, come uno dei messaggi più importanti, il rispetto degli altri, ma cosa avranno colto davvero i ragazzi dagli insegnamenti dei più grandi?

Pubblicazione di Marina Morgese

http://www.stateofmind.it/2015/06/genitori-consigli-harvard/