Sfulingo (N.52) di Rabindranath Tagore 

Quando sono vicino,

dimenticami;

quando sono lontano,

ricordami.

No, no,no,no, no,no,no………… No,no,no,no,no,no……

Ieri sera mentre stavo leggendo la posta con l’Ipad,  sentii una raffica di ” no,no,no,no,no,no …” provenire dalla TV , alzai gli occhi e vidi che a pronunciarli era il presidente degli Stati Uniti Barack Obama durante una conferenza stampa rivolto ad un attivista** non inquadrata.

Da :
www.whitehouse.gov/videos momentarily

” Lei qui è a casa mia …….no,no,no,no,no,no, lei non si può comportare così”

“Non dovrebbe fare questo”

Ma l’attivista continuava a disturbare,allora lui :

“Per favore accompagnate fuori questa persona”

Si trattava di un ricevimento alla casa bianca in occasione del mese dell’ orgoglio  LGBTQ* .Durante  il discorso di apertura di Obama,una donna  interrompe il Presidente chiedendo di fermare tutti gli arresti e tutte le deportazioni dei LGBTQ , Obama le rispose che non aveva informazioni riguardo questi fatti.

*LGBT (o GLBT) è una sigla utilizzata come termine collettivo per riferirsi a persone Lesbiche, Gay, Bisessuali e trascender.

** Poi identificato come un Jennicet Gutiérrez, una donna transgender che vive negli Stati Uniti illegalmente.