Tristan und Isolde

Un desiderio custodito a lungo nel cassetto, vedere il “Tristan und Isolde” dal vivo nel teatro di Wagner durante il Festspiele, un sogno impossibile da realizzare visto chei biglietti emessi sono circa 60.000 mentre le richieste superano quota 500.000.

L’annuale Festival di Bayreuth (Bayreuther Festspiele), a Bayreuth, in Baviera (Germania), è dedicato esclusivamente alla rappresentazione dei drammi del compositore tedesco Richard Wagner, poi per il resto dell’anno resta chiuso, anche se ci sono visite guidate. 

Il Festival si svolge ogni anno da fine luglio a fine agosto ed è a pieno titolo uno degli appuntamenti musicali più prestigiosi e ambiti del mondo.

Le prenotazioni degli Hotel sono  rinnovate di anno in anno e non trovi un posto nemmeno a pagarlo a peso d’oro.
 Una sera, mentre stavo cenando nel ristorante accanto al Teatro di Wagner una deliziosa vecchietta francese mi diede il suo biglietto perchè era molto stanca e l’opera l’aveva vista decine di volte.  Si aprirono così le porte di un paradiso a me sconosciuto: il terzo  tempo di “Tristan und Isolde” con un palcoscenico avvolto in una luce azzurra con la musica più struggente mai sentita prima di allora,  il primo passo verso la musica moderna, l’urlo di vita di un neonato, sul canto strozzato e denso di sussulti della soprano l’orchestra che  cresce gradualmente di volume, fra il vibrato fortissimo degli archi nell’eternità di pochi secondi: tutte le tensioni armoniche esplodono e si risolvono qui, dopo il quale il canto si scioglie sussurrando in un tappeto soffice di archi, fiati ed arpa che aspira a spegnersi. 

Per tentare di avere i biglietti occorre compilare un anno prima l’apposito modulo nel sito ufficiale . Tra tutti i moduli ricevuti verranno estratti tramite lotteria i fortunati che potranno assistere al Festival dell’anno seguente. L’attesa può essere anche di otto anni.Ritrovo annuale di tutti gli appassionati di Richard Wagner, il Festival di Bayreuth inizia a vedere la luce nel 1850 quando il celebre compositore espresse l’idea di creare una rassegna musicale dedicata alle sue opere ed aperta al maggior numero di persone: L’amicizia con Ludwig II di Baviera, suo devoto ammiratore e mecenate, gli permise di trasformare in realtà il suo sogno: il sovrano, oltre ad assicurargli una sicurezza economica e regalargli una villa prima a Monaco e poi a Bayreuth, gli finanziò la costruzione di un teatro, il Festspielhaus.

Il teatro di Bayreuth viene costruito tenendo conto dei suggerimenti di Wagner che portarono grandi innovazioni: l’orchestra viene nascosta sotto il palco in modo che il pubblico non venga distolto dal seguire l’opera, vengono eliminati i palchi per non creare distinzioni di ceto sociale ed economico e inseriti alcuni accorgimenti tecnici e strutturali per rendere l’acustica perfetta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...