Sei andata via – ” The Dresden Dolls”( Brechtian Punk Cabaret )

Cammini leggera
nel sonno dei miei sogni
lontano dal grigiore di questi tristi giorni
In un attimo
sei andata via
lassù, tra la luce dell’ immenso
mentre quì è sempre notte
anche in pieno giorno.
Questa non è la mia vita
questo non è il mio mondo
se dormo ti raggiungo
tra i colori dei ricordi.

TonyM

 La natura ci prende per il naso,
facendoci credere che siamo innamorati
per perpetuare la specie.

Arthur Schopenhauer

In altre parole è  solo biologia!
L’amore è un canovaccio fornito dalla natura
e ricamato dall’immaginazione.

Voltaire 

L`amore é una guida cieca

e chi la segue assai spesso si smarrisce.

Colley Cibber

Che l`amore è tutto, è
tutto ciò che sappiamo dell`amore.

Emily Dickinson 

Nelle foto: ” The Dresden Dolls”( Brechtian Punk Cabaret )
un duo musicale costittuito da
 Amanda Palmer (Voce e tastiere) e Brian Viglione (batteria,basso,chitarra)
http://www.dresdendolls.com/main1.htm

Milano: Come  in  uno Zoo, ma non è quello di Berlino

Di certo non li  fanno vedere alla moglie di Obama.

In 1.220 hanno dormito nei centri di accoglienza  e ieri mattina un’altra settantina di siriani sono arrivati in stazione centrale di Milano, in gran parte donne e bambini, ospitati nelle strutture trasparenti di un negozio non ancora aperto, come in uno zoo, senza un minimo di privacy. Da mercoledì smistamento e accoglienza verranno affidati temporaneamente agli spazi di Sos Exodus di don Mazzi . Lo spazio  in mezzo, già occupato da un negozio, è stato chiuso dagli stessi esercenti fino a mercoledì. Stesso discorso per i negozi di fronte.

Tutto questo per dare “decoro” alla stazione di Milano.